Musica

Maneskin: Olimpico e San Siro per il 2023

Dopo l’uscita del brano “The Loneliest”,entrato immediatamente nelle classifiche di 28 Paesi e più alta nuova entrata nella Top Songs Global Chart di Spotify, al numero uno nella classifica FIMI dei singoli, i Maneskin si prendono gli stadi. Hanno annunciato due speciali date evento, allo Stadio Olimpico di Roma giovedì 20 luglio 2023 e allo Stadio San Siro di Milano lunedì 24 luglio 2023. Per l’acquisto dei biglietti online bisogna aspettare a domani, martedì 18 ottobre alle ore 11.00, e domenica 23 ottobre alle ore 11.00, nei punti vendita autorizzati.

Ad attendere i Maneskin è Loud kids tour. Dopo il Sold Out di Città del Messico del 26 ottobre, li attende il Nord America, prima del rientro in Italia del 23 febbraio 2023, per poi toccare tutta Europa. 57 date in totale, e 41 Sold Out: Londra, Parigi, Los Angeles, entrambe le date di San Francisco ed entrambe quelle di New York. La band del momento è stata protagonista del 2022. Al Circo Massimo di Roma, tutto esaurito con 70.000 presenze. Hanno poi varcato le porte del Giappone, della Germania, dei Paesi Bassi, e molti altri ancora.

I riconoscimenti

I riconoscimenti Maneskin -Photo Credits: r101.it
I riconoscimenti Maneskin -Photo Credits: r101.it

Quattro nomination agli American Music Awards 2022 come “New Artist Of The Year”, “Favorite Rock Artist”, “Favorite Pop Duo or Group” e “Favorite Rock Song” con “Beggin”, e due nomination agli MTV Europe Music Awards 2022 nelle categorie “Best Rock” e “Best Italian Artist”, sono i riconoscimenti che la band ha appena ricevuto.

Il brano “If I Can Dream”, colonna sonora originale del film “Elvis”, è in nomination nella categoria “Favorite Soundtrack”. Dopo il titolo di “Best Rock” ,vinto agli MTV EMA lo scorso anno, Victoria, Damiano, Thomas e Ethan, quest’anno hanno conquistato la categoriaBest Alternative Video” agli MTV Video Music Awards. Per un artista italiano, è in assoluto la prima volta. Sono gli artisti italiani più ascoltati del globo

I Maneskin

Originari di Roma, 4 ragazzi tra i 16 e i 18 anni: Damiano (cantante), Vittoria (bassista), Thomas (chitarrista) ed Ethan (batterista), formano la band con il nome: Måneskin. Dal danese, lingua d’origine della bassista Victoria, significa “chiaro di luna”. Nonostante si conoscano fin dai tempi delle medie, hanno deciso solo nel 2016 di suonare insieme. Un mix di rock e pop accompagnato dalla voce reggae di Damiano, frontman del gruppo.

Nel 2017 superano con successo le selezioni per l’undicesima edizione di X Factor. Arrivano a classificarsi al secondo posto, grazie alle scelte del giudice Manuel Agnelli. A seguito dell’ottimo posizionamento, i Maneskin pubblicano Chosen. Album che contiene il singolo omonimo. Il singolo e l’album, vengono certificati doppio disco di platino dopo pochissimo tempo.

2018: Il debutto

Il debutto dei Maneskin viene segnato nel gennaio del 2018, quando la band fu chiamata a partecipare come ospite alla trasmissione Che tempo che fa (di Fabio Fazio). La prima di tante apparizioni in televisione. Da ricordare poi: E Poi c’è Cattelan (condotto da Alessandro Cattelan su Sky Uno) e Ossigeno (condotto proprio da Manuel Agnelli su Rai 3). Il loro secondo singolo Morirò da re, fu pubblicato a Marzo. A giugno debuttano di fronte a un pubblico numeroso come quello dei Wind Music Awards; dove gli vengono conferiti due riconoscimenti per l’album Chosen.

I maneskin si sono esibiti pochi giorni dopo a RadioItaliaLive – il concerto e al Wind Summer Festival. Il 6 settembre 2018, hanno aperto la data di Milano del concerto degli Imagine Dragons. Verso la fine del mese di settembre 2018 viene pubblicato il singolo Torna a casa, un grandissimo successo. È il primo singolo pubblicato dai Maneskin ad arrivare in cima alla vetta dei singoli della FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana). A ottobre i musicisti suonano durante la prima serata live di X Factor 12. In questo mese, viene pubblicato il primo album in studioIl ballo della vita. La band ha scelto poi di proiettare in alcuni cinema italiani selezionati un docufilm di presentazione, ottenendo buoni incassi. Nel novembre 2018, all’album è seguita una tournée internazionale, che ha fatto registrare il tutto esaurito in ogni tappa.

I vincitori di Sanremo 2021

Fear for nobody, è il terzo singolo estratto dall’album, che viene pubblicato a gennaio del 2019. Dopo tre mesi, l’uscita de L’altra dimensione. La tournée europea, prosegue fino al mese di settembre, periodo in cui viene pubblicato il video di Le parole lontane. Questa è l’ultima canzone estratta dall’album, destinata a diventare immediatamente un successo. Il brano è uno di quelli che più ne rappresenta la visione artistica.

Nel 2020, viene annunciata la loro presenza all’elenco dei partecipanti al Festival di Sanremo 2021, dopo la pubblicazione del nuovo singoloVent’anni. Zitti e Buoni, si intitola il brano che la band ha portato sul palco dell’Ariston. Con questa canzone, fortemente rock, è stata proprio la band a vincere la 71ª edizione del Festival.

Dopo Sanremo, la vittoria anche agli Eurovision

Sanremo spedisce la band direttamente all’Eurovision Song Contest: un festival musciale internazionale, al quale prendono parte tutti gli anni i vincitori di Sanremo, in rappresentanza dell’Italia. Nella notte del 23 maggio 2021 i voti dell’Europa portano all’Italia una storica vittoria, avvenuta solo nel 1964 e nel 1994, con Gigliola Cinquetti, e con Toto Cutugno, nel 1990.

Questo è stato il trampolino di lancio per Maneskin, che portano il rock italiano negli USA. Nell’autunno dello stesso anno, sono ospiti al Tonight Show condotto da Jimmy Fallon, di uno dei programmi televisivi di punta di tutti gli Stati Uniti d’America. Qui annunciano i loro concerti in America, ma anche la partecipazione come gruppo di apertura al concerto del 6 novembre dei Rolling Stones, a Las Vegas.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button