Attualità

Wonder 100: l’evento speciale a favore di Fondazione Mente

Wonder 100, l’evento speciale di beneficenza, organizzato dal suo board promotore, composto da: Umberta Gnutti Beretta, Sara Sozzani Maino, Alfonso Liguori e Paolo Stella insieme a Jacopo Durazzani, si è tenuto a Milano, presso gli spazi di Palazzo Trivulzio.

L’evento ha avuto lo scopo di raccogliere fondi a favore di Fondazione Mente. Il primo obiettivo della fondazione, è la realizzazione di un innovativo centro terapeutico-ludico-sportivo per bambini e ragazzi con problema del neurosviluppo, con particolare attenzione all’autismo. È nata il 2 aprile scorso la fondazione, dai suoi fondatori: Vanessa Bozzacchi e Manuele D’Oppido. Da anni si confrontano in prima persona, con le problematiche dell’autismo. A testimoniarlo, la stessa campagna social di lancio della Fondazione#iosonoleone. Protagonista il figlio di Vanessa: Leone, che a soli 16 mesi ha ricevuto una prima diagnosi di spettro autistico con disturbo della comunicazione.

Vanessa spiega:

«Non abbiamo ancora aperto Roma e riceviamo richieste di informazioni da tante altre associazioni in Italia. Un bambino su 70 in Italia è purtroppo affetto da autismo. È un problema che coinvolge molte famiglie. I bimbi come Leone sono aeroporti senza torre di controllo. Ci vuole tenacia, competenza e professionalità per gestire la situazione. E i nostri centri nascono proprio per offrire alle famiglie questo tipo di supporto».

Wonder 100, chi c’era alla cena di beneficenza

Gli ospiti della cena evento Wonder 100-Photo Credits:vogue.it
Gli ospiti della cena evento Wonder 100-Photo Credits:vogue.it

A rendere possibile la cena, imprenditori di alto calibro e note maison di moda, fra cui: Dolce & Gabbana, Alberta Ferretti, Moncler, Loro Piana, Giorgio Armani, Michael Kors, Sergio Rossi, Santoni. Molti i personaggi famosi che hanno contribuito. Tra i presenti: Melissa Satta, Antonio Folletto, Tamu McPherson, Marica Pellegrinelli, Alessandra Airò, Matilde Gioli, Cathy La Torre, Mattia Stanga, Camilla Filippi, Niki Wu Jie, Edoardo Monti, Coco Rebecca Edogamhe, Giulia De Lellis, Mattia Stanga e l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi.

I presenti, sono tra i magnifici primi 100 che hanno deciso di contribuire alla raccolta fondi, acquistando gli inviti per sostenere la Fondazione nella comunicazione e nella realizzazione di progetti necessari in Italia. Il primo centro verrà realizzato a Roma.

I dettagli della cena per Wonder 100

L’evento è stato realizzato grazie al sostegno di Chopard, Fondazione Rana, Cristalpharma e Pulsee, che lo hanno gentilmente sponsorizzato. Notevole anche il sostegno degli amici della Fondazione: Lavazza, Mario Luca Giusti, Settimio Benedusi, Loro Piana, Paola Rovellini e Calvisius.

Ad accompagnare la serata black tie, è stata l’Enoteca La Torre catering. Agli ospiti ha servito: Tortelli Giovanni Rana alla parmigiana con fonduta di Parmigiano Vacche Rosse e limone confit, seguiti da manzo fondente con spuma di patate al macis e riduzione di vino rosso e cavolo viola. Per le performance di divertimento ci ha pensato il cantante e paroliere Gennaro Cosmo Parlato, accompagnato dai ballerini Bataclan. “Fotografia Popolare” di Settimio Benedusi, ha prodotto scatti istantaneamente stampati regalati agli ospiti. Presente anche l’astrologo creativo Marco Gerosa.

Mariapaola Trombetta

Seguici su Google News

Back to top button