Cinema

I cinque ruoli cult di Sharon Stone

I suoi ruoli hanno segnato la storia del cinema. sono diventati dei veri e propri cult. Oggi Sharon Stone compie 64 anni portati benissimo, all’insegna di una femminilità intramontabile. Celebriamo la sua carriera ricordando 5 ruoli che hanno fatto la storia.

Basic Instinct (1992)

L’abito bianco di Sharon Stone in questo film è ormai un must della moda ma soprattutto un’incredibile richiamo alla sensualità dell’attrice. La scena più iconica di tutto il film è quella del suo interrogatorio, dove un’inquadratura le scopre le parti intime della donna. La stessa Stone racconta però, di come quella particolare inquadratura sia stata girata a sua insaputa dal regista Paul Verhoeven. A distanza di anni, racconta di essersi sentita ”tradita” e di aver appreso di quella scena soltanto durante la presentazione al Festival di Cannes. Polemiche a parte, il ruolo della ricca ed intrigante Catherine Tramell resta uno dei ruoli cult del cinema hollywoodiano. Insieme al collega Michael Douglas, nei panni del detective Nick Curran, la Stone dà vita a un thriller dal ritmo incalzante. La conclusione resta un mistero!

Catwoman (2004)

In Catwoman, Sharon Stone non è la protagonista ma un antagonista tormentata e ossessionata dallo scorrere del tempo. Il suo personaggio è però graffiante, proprio come il film stesso richiede. L’attrice interpreta qui Lauren Hedare, nemica numero uno di Catwoman (Halle Berry) e come ogni cattivo che si rispetti entra a pennello nella parte: seducente e crudele!

Sharon Stone confessa di essersi sentita tradita durante le riprese di Basic Instinct

Casinò (1995)

Casinò, è un trionfo di star hollywoodiane. Diretto da Martin Scorsese e interpretato da Robert De Niro e Joe Pesci, è il luogo ideale in cui Sharon Stone mette a nudo la sua innata sensualità. Riveste qui i panni di Ginger, ex moglie furba e truffaldina del protagonista, Sam Rothstein (Robert De Niro). Ginger è l’incarnazione della donna maledetta, bellissima e al tempo stesso schiava della cocaina di cui fa spesso uso. La Stone riesce a rendere questo personaggio in tutta la sua realtà: ambiguo e tormentato.

Silver (1993)

Nel thriller Silver, Sharon Stone è Carla Norris, ricca editrice di libri che vive a New York. Strani omicidi si verificano nel grattacielo in cui Carla si è trasferita dopo il divorzio. Questi eventi allarmano Carla che inizia a sospettare che il colpevole di quegli eventi sia il giovane Zeke Hawkins (William Baldwin) con cui ha iniziato una passionale relazione d’amore. Anche in questo suggestivo giallo, Sharon Stone riesce ad essere personaggio affascinante e malinconico adatto ad entrare nella classifica dei suoi personaggi più iconici.

Sharon Stone: protagonista dei thriller più cult negli anni Novanta

Lo specialista (1993)

Lo specialista rispetta la tradizione dei film interpretati da Silvester Stallone che ricopre il ruolo di un sicario. L’ azione è il fulcro di tutta la storia. Sharon Stone interpreta May Munro, giovane donna che entra in contatto con il mondo dei sicari per vendicare la morte dei genitori, avvenuta durante la sua infanzia. May Munro rappresenta a tutto tondo il desiderio di vendetta e l’irrequietezza giovanile. Questi ingredienti, insieme alla sua bellezza ne fanno un mix davvero esplosivo!

Miryam Saturno

Seguici su: Instagram

Back to top button