Per una festa degli innamorati che si rispetti occorre una colonna sonora che faccia colpo. A San Valentino nulla di meglio che pescare tra le canzoni d’amore di musica italiana. Il miglior modo per aiutare Cupido a scagliare con più precisione la sua freccia e fare centro. Ecco tutti i consigli per una playlist spaccacuore.

Quali canzoni scegliere per San Valentino?

Musica senza tempo per celebrare il giorno più dolce dell’anno. Per San Valentino abbiamo scelto dieci canzoni e per ognuna la frase clou, quella da trascrivere su un bigliettino romantico o cantare a squarciagola.

Canzoni di San Valentino: istruzioni

Istruzioni per l’uso: leggere fino alla fine, selezionare i brani su una piattaforma on demand a scelta, scegliere una persona con cui condividere la serata del 14 febbraio, abbassare le luci, premere il tasto play.

“Tutto questo sei tu” – Ultimo

Ultimo non può che essere il primo della lista delle canzoni di San Valentino. Il cantautore romano dispone di un vasto repertorio adeguato all’occasione. Tra le tante possibilità la scelta ricade su “Tutto questo sei tu”. Una canzone struggente e delicata. Il messaggio risiede nella dolcezza della quotidianità. Parole che, quasi urlate, come fa Ultimo, diventano struggenti. Un sottofondo per un incontro che promette scintille.

Ho bisogno di amarti, ma non come vuoi tu, completare i tuoi gesti, spegnerti la TV”

Cesare Cremonini per la playlist di San Valentino
Per la playlist di San Valentino “Dev’essere così” di Cesare Cremonini – Photo Credit: Dilei.it

“Dev’essere così” – Cesare Cremonini

Un Cremonini d’annata canta “Dev’essere così”, un pezzo dedicato alla magia e al destino che unisce le cose e le persone. Romanticismo e ironia creano un mix mai sdolcinato. Spesso l’amore ci fa capire che tutto quello che è accaduto nelle nostre vite era solo per portarci nel posto in cui siamo adesso. Coincidenze? Serendipity? Ognuno ha la sua risposta. Questa è quella di Cesare, leggera e sospirata, circondata di polvere di stelle.

“Sì dev’essere così, che tutto quel che accade ha un senso, altrimenti non saresti qui a farmi respirare il vento”

“Tutto l’amore che ho” – Jovanotti

Lorenzo anche quando canta d’amore lo fa in modo non convenzionale ed è capace di esprimerlo con parole d’impatto su musica ritmata senza perdere dolcezza. “Tutto l’amore che ho” è una rivoluzione tra le canzoni d’amore, colpisce per originalità e immediatezza. L’andamento attribuisce impeto e grande comunicativa al testo poetico e fantasioso. Un’esplosione inarrestabile di parole per trasmettere la forza e l’assolutezza del sentimento più cantato del mondo.

“Le meraviglie in questa parte di universo sembrano nate per incorniciarti il volto. E se per caso dentro al caos ti avessi perso avrei avvertito un forte senso di irrisolto”

I Modà protagonisti della playlist di San Valntino
I Modà, band emblema del romanticismo – Photo Credit: Newsic.it

“La notte” – Modà

La band emblema del romanticismo ha a catalogo molti brani passionali. Quello descritto da Kekko in questa canzone non è un amore tranquillo. “La notte” però entra con prepotenza nella compilation di canzoni di San Valentino, è una canzone epica, sensuale, travolgente. Su un ritmo incalzante, racconta di due amanti distanti che non possono fare a meno di pensare l’uno all’altra. Sono i protagonisti di una storia d’amore che non può finire. Nonostante il dolore di un tradimento si parla dell’intensità di un sentimento indimenticabile e della sofferenza provocata dalle ferite che, dopo una storia profonda, possono essere molto difficili da rimarginare.

“ma la notte so che pensi a me amore
Nel buio cerchi sempre le mie mani, no
Non fingere di stare già, già bene, di colpo non si può dimenticare niente di così profondo e intenso”

“E…” – Vasco Rossi

Vasco è un rocker spregiudicato e inarrestabile. Proprio queste sue caratteristiche lo trasformano, quando canta canzoni d’amore, in uno straordinario poeta. Pare dire che anche i duri e i ribelli hanno un’anima. L’amore vince su tutto ed è quello che vorremmo veder trionfare sempre. La canzone per la nostra compilation è “E…”

“E… se hai bisogno s non mi trovi cercami in un sogno. Amo te. Quella che non chiede mai, non se la prende se poi non l’ascolto”

“Non avere paura” – Tommaso Paradiso

Al contrario di Vasco, Tommaso interpreta l’amico del cuore, il compagno simpatico, il ragazzo affidabile e semplice. In “Non avere paura” esprime tutta la sua forza rassicurante. Il testo, che parla dell’importanza di stare insieme e prendersi cura l’uno dell’altro, è anche un messaggio dedicato a coloro si sentono soli.

“No, non avere paura, quando vai a dormire sola, se la stanza sembra vuota e se senti il cuore in gola. Non avere paura. Mi prenderò cura io di te, oh”

“Io ti aspetto” – Marco Mengoni

Marco quando canta “Io ti aspetto” è come un fiume in piena. Inarrestabile. In bilico tra le note e i sentimenti, una canzone capace di annullare tutte le altre e i rumori di fondo. Attenzione perché è un earworm, una di quelle canzoni che entrano in loop nella testa dopo l’ascolto!

“Da sempre ti sento vicino, anche adesso che non ci sei. Tu che non hai più niente di noi, tu che mi dai assenza e non lo sai che gli occhi si abituano a tutto e i piedi si alzano in volo”

Fabrizio Moro tra i preferiti da ascoltare a San Valentino
Fabrizio Moro tra i preferiti da ascoltare a San Valentino – Photo Credit: Spettakolo.it

“Portami via” – Fabrizio Moro

Struggente. “Portami via” è un grido d’aiuto, una dedica ad una persona che possa allontanarci dalle preoccupazioni e dai momenti tristi. Qualcuno che sappia comprendere le nostre debolezze e aiutarci a trovare la forza per uscire dalle situazioni difficili.

“Portami via dai momenti, da tutto il vuoto che senti. Dove niente potrà farmi più del male, ovunque sia. Amore mio portami via”

“Ragazza paradiso” – Ermal Meta

L’amore con il sorriso sulle labbra è quello che canta Ermal Meta in “Ragazza paradiso”. Un’interpretazione in cui si sente la gioia e l’entusiasmo dell’amore felice. L’assoluto. Quello che, nel momento in cui siamo innamorati, è tutto ciò che desideriamo non abbia mai fine e ci fa vedere il mondo con colori diversi. La canzone ripercorre gli attimi felici di un amore rivissuti momento per momento nel racconto.

“Nei tuoi occhi c’è il cielo più grande che io abbia visto mai. E le tue braccia uno spazio perfetto in cui ci tornerei per sempre, in cui ci resterei per sempre”

“Tua per sempre” – Elisa

L’unica donna di questa compilation passionale è una voce d’eccezione: Elisa. Tra le canzoni di San Valentino quella più adatta è “Tua per sempre”. In questo brano le note alte travalicano ogni barriera. La leggerezza e la precisione di Elisa con la sua voce argentina esprimono valori universali e rendono la grandezza del sentimento dell’amore puro e sincero, infinito.

“Amore mio ti aspetto sempre e mai un’attesa è stata vana. Vedrai che il tempo non ci prende. Comunque vada resto tua per sempre”

© RIPRODUZIONE RISERVATA