Cultura

“And Just Like That”, ecco le novità sul revival di Sex And The City

dopo quasi 10 anni tornano sullo schermo le donne più rivoluzionarie della televisione.

Un revival del tutto nuovo che tiene conto degli anni passati e dei cambiamenti della società

Manca poco! Le prime due puntate arriveranno in Italia, in contemporanea con gli Stati Uniti, il 9 dicembre su Sky Serie e in streaming su Now. La mentalità che dobbiamo abbracciare prima di vedere And Just Like That è che non stiamo vedendo Sex And the City. La serie, che si svilupperà in 10 puntate, porta sullo schermo 3 donne nuove, non più trentenni confuse ma cinquantenni consapevoli ed affermate. Le protagoniste vivono in un presente diverso da quello che iniziato nel 1998 e finito nel 2010. l’America, e tutto il mondo, ha affrontato anni di lotte femministe, anti-razziali ed a favore dell’amore libero; e ciò non può che portare cambiamenti nella serie e nelle protagoniste, se si vuole rimanere attuali e parlare alle nuove generazioni.

Samantha Jones ci sarà?

No! L’attrice Kim Cattrall rimane delle sue idee, come non ha voluto partecipare ad un ipotetico terzo film di SATC non parteciperà ora. Oltre alla faida che la lega a Sarah Jessica Parker, l’attrice che interpreta Samantha Jones ha deciso di tutelare il suo personaggio, che già dal Sax And The City 2 era stato per lei umiliato e reso troppo caricaturale. Inoltre, conoscendo l’indole di Samantha, vuole tutelarsi come donna di ormai 60 anni. “Interpretare di nuovo Samantha: posso assicurarti che non succederà mai. Non si tratta di quanti soldi. Non si tratta di quante scene. Non si tratta di nessuna di queste cose. Si tratta di una scelta chiara, della decisione che ho preso nella mia vita di terminare un capitolo e iniziarne un altro. Ho 61 anni”. Sembra tuttavia esserci una possibile sostituta dell’attrice, ma meglio volare bassi.

Quindi la trama s’incentrerà su tre delle protagoniste originarie, Carrie, Miranda e Charlotte, che da quando avevano trent’anni e vivevano passando da una relazione all’altra sono molto cambiate. Carrie dovrebbe essere ancora sposata con Big, Miranda con Steve e Charlotte con Harry. Ma la vita da cinquantenni potrebbe rivelarsi molto più complicata del previsto, ora che il mondo è andato avanti e la realtà in cui sono cresciute è molto diversa. Riusciranno le tre amiche a restare al passo coi tempi, e a mantenere la felicità conquistata già a fatica?

“Il Covid-19 farà ovviamente parte della trama”, rivela Sarah Jessica Parker

I temi, come lascia immaginare anche il trailer, sono sempre gli stessi: l’amore, l’amicizia, la carriera ma in una fase nuova della loro vita, il tutto prenderà vita ovviamente nella città simbolo della serie: New York. Un mondo nuovo in cui affrontano anche la pandemia di coronavirus: «Il Covid-19 farà ovviamente parte della trama», come ha rivelato Sarah Jessica Parker in un’intervista «questa è la New York di oggi».

Oltre alle tre protagoniste, rivedremo la maggior parte degli uomini delle loro vite. Non è chiaro invece se o come lo show affronterà la morte di Willie Garson. L’attore, storico interprete di Stanford Blatch, il migliore amico di Carrie, è scomparso lo scorso settembre a 57 anni, ucciso da un cancro al pancreas. 

Tramite Page Six, che lo ha pubblicato in esclusiva, è trapelata una pagina del copione dell’episodio 1 di cui è stata quindi rivelata la relativa trama. Nella fattispecie, il primo episodio di And Just Like That racconterà il divorzio di Carrie da Big. I due, dopo aver celebrato il matrimonio nel primo film ed aver avuto una piccola crisi nel secondo, si trovano di nuovo a un bivio nel loro rapporto. Si separeranno davvero? È quanto pare che la coppia cercherà di scoprire proprio nel corso della nuova serie.

Enrica Nardecchia

Twitter https://twitter.com/MMagazineItalia
Instagram : https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit
Facebook: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Back to top button